Mete per gite in Alto Adige

Una vacanza all'insegna della natura, della cultura e dell'enogastronomia

Partendo da Naturno, sono tante le mete per gite in Alto Adige raggiungibili in una giornata. La più vicina è la città di Merano con il famoso centro termale e i Giardini di Sissi. In meno di un’ora di macchina si raggiunge il capoluogo di provincia, Bolzano, che ospita numerosi musei ed è il punto di partenza ideale per scoprire le Dolomiti. Chi ama la natura potrà optare per una gita in una delle valli laterali della Val Venosta e del Meranese: ognuna di esse ha le sue particolarità paesaggistiche e culturali. Che ne dite di noleggiare una vespa per una gita nelle immediate vicinanze oppure la Porsche Cabrio Dolce Vita per un giro nelle Dolomiti o per affrontare i tornanti dello Stelvio?

Merano, città termale

A 15 minuti da Naturno si trova la famosa città termale di Merano. Nei tempi dell’Impero austroungarico, questa località termale era riuscita a diventare di fama mondiale. Ancora oggi i numerosi turisti ne apprezzano il clima mite e l'aria pura e sana. Merano è stata per secoli il centro della contea del Tirolo. Risale a quel periodo una serie di monumenti, prevalentemente castelli, manieri e residenze signorili, che hanno sopravvissuto per tre secoli e che hanno arricchito il paesaggio altoatesino. In tutto il Meranese ci sono inoltre numerose cose da vedere e tanti negozi per far shopping.

Terme di Merano

Nel cuore di Merano, nel 2005 hanno aperto i battenti le nuove Terme di Merano. Questo moderno gioiello architettonico progettato dal famoso Matteo Thun è caratterizzato da una struttura in vetro, colori caldi, linee chiare e preziosi materiali. In questa oasi del relax troverete 25 piscine all’interno e nell’ampio parco termale di 50.000 m², 8 saune e bagni turchi, un centro benessere e fitness e un delizioso bistro. L’acqua termale al radon ha numerose qualità terapeutiche, tra cui un’azione calmante sulla mucosa, ed è ideale soprattutto per curare le malattie respiratorie.

I Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff

A soli 20 minuti di macchina da Naturno si trova il giardino botanico di Castel Trauttmansdorff situato sopra Merano, noto anche come Giardini di Sissi, che offre stupende impressioni in tutte le stagioni grazie all’incredibile varietà della natura. Qui si possono ammirare i boschi del mondo, i giardini del sole, la serra delle orchidee, il padiglione dei cactus, i giardini acquatici e terrazzati, l'orologio "vivente" fatto di fiori, la passeggiata di Sissi e molto altro ancora. Le “Serate ai Giardini” a luglio e agosto fanno ormai parte dei festival di musica più rinomati del Nord Italia e attirano un pubblico sempre più vasto nell’anfiteatro illuminato intorno al laghetto delle ninfee.

Birreria Forst

Lasciando Merano in direzione della Val Venosta, si passa per un complesso di costruzioni finemente decorate, che a prima vista appaiono essere un “villaggio”. Si tratta della “Forst”, la nota birreria, simbolo di tradizione legato a questa terra. Fondata nel 1857 da due imprenditori meranesi, la Birra Forst è diventata nel corso degli anni una delle più grandi birrerie d’Italia. La zona dello stabilimento immersa nella rigogliosa natura della valle e con le maestose montagne sullo sfondo è perfetta: acqua di sorgente eccellente e aria pura rendono la birra un prodotto sublime. Durante tutta la giornata, potete gustarvi una birra durante il brunch mattutino, a pranzo o a cena, accompagnati da musica dal vivo. In estate, il Braugarten con i suoi vecchi castagni ombrosi è la location ideale per gustare una birra fresca. E proprio nei mesi estivi si tengono visite guidate presso lo stabilimento, per partecipare è indispensabile prenotare la visita in anticipo.

Tenuta Kränzel e il Giardino Labirinto

L’azienda vinicola Kränzel si trova a Cermes, a sud di Merano: si tratta di un’antica residenza in stile gotico di oltre 650 anni, della quale fanno parte anche una cantina e un vecchio mulino, trasformato in ristorante. Accanto alla tenuta, nell'estate del 2006 è stato inaugurato il Giardino Labirinto, un’attrazione “incompiuta” che si estende su due ettari e abbraccia quattro rami: il labirinto, il giardino, il vino e l’arte. Ogni anno, artisti sia locali sia internazionali sono invitati a realizzare ed esporre nel giardino le loro sculture e opere d’arte. Il giardino labirinto è aperto tutti i giorni, da aprile a novembre. Presso il podere si possono anche degustare e acquistare i vini prodotti dall’azienda vinicola.

Bolzano, capoluogo di provincia

In solo mezz'ora da Naturno si può raggiungere Bolzano, il capoluogo della nostra provincia. Una tra le maggiori cose da vedere nell’affascinante città è il famoso Museo archeologico che documenta, attraverso un percorso impegnativo ma divertente, 15.000 anni di storia della regione delle Alpi meridionali. Una delle più importanti attrazioni del museo è Ötzi, la Mummia venuta dal ghiaccio famosa in tutto il mondo, e i suoi reperti. Meritano di essere visitati anche il Museo di scienze naturali, il Museion, il museo d’arte moderna, e il vicino Castel Roncolo con il suo famoso ciclo d’affreschi profani di epoca medievale.

Giro delle Dolomiti

Il "Regno dei Monti Pallidi" è leggendario. La Strada delle Dolomiti ci porta ad ammirare i più bei paesaggi e punti panoramici delle Dolomiti patrimonio mondiale dell’UNESCO, senz'altro un'esperienza da non perdere per chi trascorre una vacanza in Alto Adige. Attraverso la romantica Val d'Ega si raggiunge il Passo di Costalunga e il pittoresco Lago di Carezza, ai piedi del leggendario Catinaccio. Più avanti si arriva in Val di Fassa, a Canazei, per poi arrivare fino al Lago di Fedaia ai piedi della Marmolada. Lo spettacolo naturale al Passo Sella è immenso: a destra il massiccio del Sella e a sinistra il Sasso Lungo. Per una pausa caffè di presta la mondana Ortisei in Val Gardena, poi attraverso la Valle Isarco si ritorna a Bolzano e a Merano. Per questo meraviglioso giro vi consigliamo di noleggiare la nostra Porsche Cabrio Dolce Vita.

Lago di Caldaro

Il Lago di Caldaro è immerso tra i vigneti tipici dell’Alto Adige, a sud di Caldaro e poco distante da Termeno, patria del Gewürztraminer. Il particolare microclima lo rende il lago più caldo dell’arco alpino che in estate raggiunge una temperatura massima di ca. 28°C. Il lago di Caldaro non è solo conosciuto per il nuoto ma a causa della sua ventilazione favorisce l'esercizio di sport quali il windsurf e la barca a vela. Intorno al lago è possibile intraprendere una bella passeggiata circolare. In più la Strada del Vino passa vicino al lago di Caldaro, un’ottima occasione per degustare etichette pregiate.

Lo Stelvio e l’Ortles

Il Passo dello Stelvio è il valico più alto d'Italia. Si trova a 2.757 metri, all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, e connette Bormio (Lombardia) con Prato allo Stelvio (Alto Adige). I lavori cominciarono nel 1820 e vennero compiuti nel 1826. Con l'arrivo della prima guerra mondiale, il passo fu teatro di aspri scontri tra la fanteria austriaca e quella italiana, essendo il passo situato proprio sul confine italo-austriaco. Oggi, i 48 tornanti sono benvoluti dai ciclisti. Anche il Giro d'Italia spesso passa per il Passo dello Stelvio. In più ogni anno viene organizzata una giornata per le bici, durante la quale la strada viene chiusa al traffico. È degno di nota anche il centro visite del Parco nazionale, aquaprad. Poco lontano si trova Solda, un vero paradiso per escursionisti e sciatori, che confina a sudovest con le montagne più alte dell'Alto Adige: l'Ortles (3.905 m) e il Gran Zebrù (3.859 m).

Glorenza

Glorenza è l'unica città del Tirolo circondata da mura e torri. In nessun altro luogo è possibile immergersi nella vita al tempi del Medioevo come in questa cittadina di 850 abitanti in Alta Val Venosta con le sue storiche mura, torri, portici e vicoli. La fondazione della città di Glorenza risale al principe regnante Mainardo II (1271-1295) il quale la costruì per rafforzare il suo dominio in Alta Val Venosta contro i principi vescovi di Coira. Glorenza era un importante nodo stradale e commerciale, soprattutto per il commercio del sale. Nel 1499, la città fu distrutta durante la battaglia della Calva. Dalla sua ricostruzione negli anni 1500-1520 ad oggi, Glorenza subì solo piccole modifiche alla sua struttura e alle sue dimensioni.

Il marmo di Lasa

Il paese di Lasa in Val Venosta è conosciuto anche come capitale del marmo in Alto Adige. Il massiccio di marmo si erge dalla pendice nord-orientale dell'Ortles. L'intero giacimento di marmo nella cosiddetta Unità di Lasa viene stimato in 500 milioni di metri cubi e si distingue soprattutto per la sua compattezza e la mancanza di fessure. Ma Lasa non è solo un centro per l'estrazione, ma anche per la trasformazione del marmo. L’attestato di fine apprendistato della scuola per la lavorazione della pietra permette di esercitare l'arte di scalpellino ed è il trampolino di lancio per la professione di scultore.

Kräuterschlössl

Dal 1990, al Castelletto delle erbe a Coldrano vengono coltivate erbe aromatiche e piante secondo stretti criteri biologici. Gran parte del lavoro, dalla coltivazione, alla raccolta e alla trasformazione delle erbe in prodotti di qualità viene fatto a mano. Da ben quattro generazioni la Famiglia Gluderer dalla primavera fino in autunno lavora nelle serre e nei campi per raccogliere le materie prime di 200 prodotti diversi che vengono venduti nella propria bottega, ai mercati, in tanti negozi e anche online. È possibile visitare gratuitamente il giardino delle erbe tutti i giorni, oppure partecipare alle visite guidate che vi mostreranno una grande varietà di erbe aromatiche e vi sveleranno i segreti della coltivazione biologica.

Val Senales

L'ingresso della Val Senales si trova proprio dietro a Naturno. Questa caratteristica valle è chiamata anche la "valle dei larici", poiché i suoi pendii sono ricoperti di bellissimi boschi di larice. Qui si trovano ancora molti idilliaci masi, costruiti secondo l'originale tecnica di costruzione con il legno, testimoni della vita in Alto Adige durante i secoli scorsi. In questa valle, ai piedi del ghiacciaio del Similaun, 10 anni fa è stato trovato "Ötzi", l'Uomo venuto dal ghiaccio. In Val Senales si trova anche l’Archeoparc, un parco archeologico didattico per scoprire il mondo della famosa mummia. Chi è ben allenato può visitare il luogo del ritrovamento, con un'escursione di 6-7 ore. Al fondovalle della Val Senales c'è la funivia del ghiacciaio della Val Senales con cui si raggiunge un'altezza di 3.200 metri: da qui partono meravigliose escursioni, inoltre la vista è spettacolare.

Il lago di Resia e il campanile nel lago

Il lago di Resia è un lago alpino artificiale nel comune di Curon in Val Venosta. Fino alla costruzione della diga nel 1950 c'erano tre laghi. La costruzione poi ha unificato due di questi e sommerso l'antico abitato di Curon Venosta. L'idea era di sfruttare questi laghi per la produzione di energia idroelettrica. La cima del vecchio campanile romanico di Curon risalente al XIV secolo emerge ancora oggi dalle acque. In inverno quando l'acqua gela, il campanile è raggiungibile a piedi. Intorno al lago si trova un percorso per il nordic walking e la corsa lungo 15,3 km. Grazie ai venti forti, in estate il lago si presta per il kitesurf, in inverno invece per lo snowkite e la slitta a vela.

Val Martello

La Val Martello è una valle laterale della Val Venosta che si apre a sud e si trova immersa nel Parco Nazionale dello Stelvio. Nel fondovalle si erge il gruppo del Cevedale con il Monte Cevedale che con 3.769 metri ne costituisce la vetta più alta. Grazie al cospicuo dislivello nel Parco Nazionale dello Stelvio, vi cresce una varietà infinita di piante e fiori. Oggi la Val Martello è considerata la roccaforte della coltivazione delle fragole in Alto Adige, frutto che cresce tra i 900 e i 1.700 metri d’altezza. Ogni anno, la Festa delle fragole segna l’inizio del raccolto. Come escursione vi consigliamo il Sentiero delle fragole.

Val d'Ultimo

La Val d'Ultimo, parallela alla Val Venosta, ha tutte le caratteristiche delle tradizionali vallate tirolesi: antichi masi, prati verdi, boschi fitti e alte montagne. La valle offre un paradiso per gli amanti della natura perché esistono diversi sentieri, uno dei più conosciuti è il Sentiero dei masi della Val d’Ultimo che vi porta a scoprire i masi più belli e più antichi della Val d'Ultimo. Durante le stagioni invernali nella valle è presente il piccolo ma caratteristico centro sciistico Schwemmalm. Presso l'abitato di Santa Gertrude a 1.430 metri di quota si trovano i famosi larici millenari: i tre sopravvissuti, segnati da tempeste e intemperie, sono considerati le più antiche conifere d'Europa. Sempre a Santa Gertrude si trova il Centro visite Lahnersäge, uno dei quattro centri visite del Parco Nazionale dello Stelvio. Il bosco e il legno sono il tema centrale dell'esposizione: la segheria restaurata mostra come si tagliava il legno dal tronco alle tavole.

CERCA UN PACCHETTO

Nessune offerte trovate
Pacchetti
Offerte last minute
E-Mountainbike Testwochen 2018
6 notti
da € 1278
dal 29.04.2018 al 05.05.2018
dal 10.06.2018 al 16.06.2018
dal 21.10.2018 al 27.10.2018
Gourmetwoche
7 notti
da € 1316
dal 30.06.2018 al 07.07.2018
Speciali settimane gastronomiche per buongustai e intenditori. Sapori ai massimi livelli: Ogni giorno diversi highlight culinarie dalla nostra cucina...
Sommer, Sonne & Dolce Vita
7 notti
da € 1316
dal 30.06.2018 al 21.07.2018
Nel mezzo di un paesaggio mozzafiato ai piedi del Parco naturale Gruppo di Tessa e nel magnifico clima mite della zona di Merano vi aspettiamo con 315...
2 Tages Technikseminar Ladies Camp
4 notti
da € 801
Natur pur am Meraner Höhenweg
7 notti
da € 1246
dal 02.06.2018 al 09.06.2018
L'Alta Via di Merano circonda il Parco Naturale Gruppo di Tessa a una lunghezza di circa 100 kilometri ed offre tutto ciò che desidera l'amante della...
Naturparkwochen
7 notti
da € 1316
dal 23.06.2018 al 30.06.2018
dal 01.09.2018 al 08.09.2018
Il Parco Naturale Gruppo di Tessa, il piú vasto dell'Alto Adige, si apre proprio dietro il Preidlhof e rappresenta il palcoscenico ideale per...
Early Bird – Sonnenaufgangs-Special
3 notti
da € 682
dal 26.07.2018 al 29.07.2018
dal 23.08.2018 al 26.08.2018
dal 20.09.2018 al 23.09.2018
Special Trail-Week mit Chefguide Klaus Nischler
7 notti
da € 1762
DolceVita Sauna Around Woche
6 notti
da € 1008
dal 14.10.2018 al 20.10.2018
Un piacere davvero particolare per tutti gli amanti della sauna, che potranno godersi straordinarie esperienze, show con gettate di vapore a cura di...
Pässewoche mit den Guides der Ötzi Bike Academy
10 notti
da € 1979
Last Minute: Wellness- & Romantikwochenende in Südtirol
2 notti
da € 422
dal 06.04.2018 al 08.04.2018
Solo TU e IO – Rilassarsi. Momenti indimenticabili in due. Innamorarsi.  
Frühlingsgefühle im Preidlhof
3 notti
da € 504
dal 25.03.2018 al 28.03.2018
Godere i primi raggi del sole sulla pelle & vivere la risveglia della natura durante un escursione o un tour in bicicletta tra i meli in fiore - così...
Der mediterrane Frühling im Preidlhof
5 notti
da € 990
dal 02.04.2018 al 07.04.2018
Il clima mediterraneo della primavera combinato con tante coccole
PREIDL Health Charger
5 notti
da € 1670
dal 24.03.2018 al 24.11.2018
La vostra vacanza con un valore aggiunto! Avete successo nel lavoro, come performer moderni subite le pretese di un’economia in rapida evoluzione e...
PREIDL Perfect Shape
7 notti
da € 2090
dal 24.03.2018 al 24.11.2018
Ritrovate la vostra forma fisica! Per tutti coloro che hanno voglia di un corpo esteticamente ben scolpito. Provate l’efficace combinazione di...
PREIDL Medi-Check
3 notti
da € 712
dal 24.03.2018 al 24.11.2018
La rapida determinazione del proprio stato di salute! Riceverete un feedback diretto utilizzando la più recente tecnologia medica. Un ampio colloquio...
Dolce Vita & Kuscheln im Frühling
7 notti
da € 1106
dal 24.03.2018 al 15.04.2018
Sentimenti primaverili – Tempo per l’amore, benessere, Dolce Vita e infinite coccole in due!
Tanzen Sie mit uns durch den Mai
6 notti
da € 1128
dal 01.05.2018 al 26.05.2018
...con lezioni di danza e una serata danzante romantico!
Mountainbikewochen im Frühling mit 315 Sonnentagen
6 notti
da € 1008
dal 10.03.2018 al 31.05.2018
Da noi i mountain-biker sono nel posto giusto e sono attesi da innumerevoli tour guidati verso masi solitari, sentieri ad alta quota, pascoli...
Waalwege - Genusswandern auf den Urwegen Südtirols
7 notti
da € 1246
dal 28.04.2018 al 05.05.2018
dal 20.10.2018 al 27.10.2018
Antichi sentieri della roggia - piacevolmente piatti seguendo il torrente e i frutteti e i vigneti tra la valle attraverso il paesaggio culturale...
Mountainbikewochen im Sommer mit 315 Sonnentagen
6 notti
da € 1128
dal 01.06.2018 al 31.08.2018
Da noi i mountain-biker sono nel posto giusto e sono attesi da innumerevoli tour guidati verso masi solitari, sentieri ad alta quota, pascoli...
Mountainbikewochen im Herbst mit 315 Sonnentagen
6 notti
da € 1008
dal 01.09.2018 al 24.11.2018
Da noi i mountain-biker sono nel posto giusto e sono attesi da innumerevoli tour guidati verso masi solitari, sentieri ad alta quota, pascoli...